Il mio libro “Rime a Sorpresa”, con la prefazione di Papa Francesco, disponibile in libreria, on line, oppure su:

DALLA PREFAZIONE DI PAPA FRANCESCO

«Se il nostro tempo è povero di poesia non è perché è venuta meno la bellezza, ma perché facciamo fatica a metterci ad ascoltare. […] La poesia di Luca sa cogliere nelle cose apparentemente casuali, una profondità nuova, diversa. […] La Bellezza è un’esperienza, e questo giovane ne dà prova in tre direzioni diverse: guardando sé stesso, guardando gli altri e guardando Dio».

DALLA POSTFAZIONE DI MONSIGNOR SPADARO

Perché non io?», si chiede il lettore. Perché non posso scrivere anch’io? E infatti questa è la sfida del poeta: far capire che c’è un mondo espressivo inteso come camera oscura della vita. E che è alla nostra portata. La poesia come gesto ampio e democratico, non d’élite. Ci dice Luca che la poesia «ci serve» solamente se ha a che fare, in un modo o nell’altro, con ciò che vogliamo veramente dalla vita, se entra in un rapporto forte e reale con la nostra esistenza concreta, le sue tensioni essenziali, i suoi desideri e i suoi significati, persino le sue banalità.

Un grazie particolare a tutti coloro che hanno contribuito a questo mio importante traguardo, che è solo punto di partenza per me, non di arrivo.

Luca Milanese

Crea il tuo sito web con WordPress.com
Crea il tuo sito
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: